Preghiera in onore del S. Volto di Signore Gesù

12536-biblia-e-vela-acesaSignore, questa candela che accendo sia un segno della luce con la quale Tu possa illuminarmi nei miei problemi e nelle mie decisioni.
Sia un fuoco attraverso il quale Tu possa bruciare in me tutto l’orgoglio e l’ipocrisia e l’egoismo; per mezzo del quale Tu possa riscaldare il mio cuore e insegnarmi ad amare.

Signore, non posso restare a lungo nella tua chiesa, ma con questa luce che qui lascio bruciare una parte di me stesso rimanga qui, una parte che desidero regalarti.
Aiutami a prolungare la mia preghiera nelle cose e nel lavoro di questo giorno…

Signore, davanti a me c’è una candela. Brucia inquieta la sua piccola fiamma.
Signore, anch’io a volte sono inquieto, guidami alla calma interiore. Questa candela mi offre luce e calore,

Signore, che anchi’io possa essere piccola riserva di luce e di calore nel mondo.
La candela si riduce, si consuma nel suo compito.

Signore, spesso cerco solo il mio vantaggio, lasciami diventare un servitore degli altri e della vita. Con questa candela si possono accendere altre candele,
Signore, fammi diventare testimone della Luce.

Candele

Le candele non possono pregare, ma possono aiuntarci a pregare. La loro piccola luce è ricca di significati: in ogni candela c’è in qualche modo una eco della prima parola della creazione: “sia la luce!”;
c’è un riflesso della luce venuta, a Betlemme, dentro il buio del nostro mondo. Le candele ci ricordano il Battesimo, l’inizio del nostro cammino con Cristo, e la nostra vocazione alla vita eterna.
Sempre più si apra e si riveli il significato della luce nella tua vita…

88ba58f3abc195480fec7091685fff9cPreghiera 

Signore Gesù, che con sigolare prodigio ci lasciaste nella Sacra Sindone coll’intera figura del Vostro Sacratissimo Corpo, martoriato e morto per la nostra salute, l’immagine del Vostro Santo Volto, sfregiato dalla ferite e dalle percosse, con cui foste maltrattato dagli empi: concedeteci per i meriti di tanti vostri patimenti, che venerando noi in terra l’immagine del Vostro Santo Volto, nel quale gli Angeli stessi desiderano rimirarsi, siamo fatti degni di contemplarlo per tutti i secoli in Cielo. Così sia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s