Coroncina alla Divina Misericordia

Imagem-Notícias4
All’inizio:

Padre nostro…Ave Maria…Credo…

Sui grani maggiori:
Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Signore Nostro, Gesú Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli di tutto il mondo.

Sui grani minori:
Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Al termine:
Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero. (3x).

,,O Sangue ed Acqua che scaturisti dal Cuore di Gesú come sorgente di misericordia per noi, CONFIDO IN TE!”

Dipingi un’immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto:
Gesù confido en Te! (…) Prometto che l’anima che venerá quest’immagine, non perirà. Prometto pure già su questa terra, ma in particolare nell’ora della morte, la vittoria sui nemici. lo stesso la difenderò come Mia propria gloria (Diario 47-48).

Nessuna anima abbia paura di accostarsi a Me, anche se i suoi peccati fossero come lo scarlatto (Diario 699).
La sorgente della Mia Misericordia venne spalancata dalla lancia sulla croce per tutte le anime; non ho escluso nessuno (Diario 1182).

Io sono l’Amore e la Misericordia stessa (Diario 1074).
(…) Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. I sacerdoti la consiglieranno ai peccatori come ultima tavola di salvezza; anche se si trattasse del peccatore più incallito se recita questa coroncina una volta sola, otterrà la grazia dalla Mia infinita Misericordia (Diario 687).

Figlia, quando ti accosti alla santa confessione, a questa sorgente della Mia Misericordia, scendono sempre sulla tua anima il Mio Sangue ed Acqua, che uscirono dal Mio Cuore (…).

Li la miseria dell’anima s’incontra col Dio della Misericordia. Di alle anime che da questa sorgente della Misericordia possono attingere le grazia unicamente col recipiente della fiducia. Se la loro fiducia sarà grande, la Mia generositá non avrá limiti. I superbi sono sempre nell’indigenza e nella miseria, poichè la Mia grazia si allontana da loro eva verso le anime umili (Diario 1602).

É piú facile che il cielo e la terra cadano nel nulla, piuttosto che un’anima fiduciosa non venga abbracciata dalla Mia Misericordia (Diario 1777).

Figlia Mia, esorta le anime a recitare la coroncina che ti ho dato. Per la recita di questa coroncina Mi piace concedere tutto ciò che Mi chiederanno. (…) Scrivi che quando verrà recitata la coroncina vicino agli agonizzanti, Mi metterò fra il Padre e l’anima agonizzante,  non come giusto Giudice, ma come Salvatore misericordioso (Diario 1514).

Le citiazioni provengono dal ,,Diario” di Santa Faustina Kowalska.

Santa Faustina

Advertisements